Ufficio diocesano per i Beni Culturali


Vai ai contenuti

I BENI CULTURALI PER LA DIOCESI


Le concattedrali della nostra Diocesi, le parrocchie, le case del clero, gli istituti di formazione e quelli di vita consacrata in Anagni e ad Alatri detengono e conservano beni culturali di inestimabile valore.
Le numerose opere d’arte e il patrimonio musicale, che ritroviamo nei nostri archivi, esprimono l’estetica della spiritualità di questa Chiesa particolare; i documenti e i libri sono gli strumenti della tradizione e della memoria delle nostre comunità ecclesiali.
Vogliamo cooperare responsabilmente per la riscoperta, la sicurezza e la valorizzazione di questi tesori di arte, di storia, di fede, perché ne nasca un racconto, quello dell’identità cristiana del nostro territorio.
I beni culturali ecclesiastici sono connaturati alla missione evangelizzatrice della Chiesa: essi mostrano il bello, il vero, il sacro, l’antico, il nuovo.
Inseriti nei circuiti vitali dell’azione culturale e pastorale, possono servire mirabilmente alla sfida dell’educazione, possono originare occasioni di incontro e di confronto, possono essere la materia intorno alla quale organizzare l’integrazione e la promozione di servizi, competenze, esperienze.
Possono aprire in ultimo spazi di collaborazione e di lavoro per i nostri giovani.

+ S.E. Mons. Lorenzo Loppa









Home Page | Ufficio per i BB.CC. | Commissione per la nuova Edilizia di Culto e per i BB.CC. | Archivi | Biblioteche | Musei | Per la pastorale della cultura | Linee guida e norme | Contributi 8x1000 | Eventi e News | Link utili | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu